piatto veduta piazza indipendenza patern
logo terrmdt.png

Maiolioca 

onda terre per sito copia.png

Maiolica è un termine usato anticamente per definire quei prodotti ceramici provenienti dall'isola di Maiorca, che originariamente erano ricoperte da una superficie di smalto stannifero .
Spesso erroneamente, anche sui dizionari, viene considerata maiolica tutta la ceramica , ma in realtà ci sono tre passaggi fondamentali che identificano questo metodo decorativo: infatti l'oggetto biscotto (cioè già cotto una prima volta) viene smaltato, "decorato sopra smalto" e spruzzato di un sottile strato di cristallina-vetrina trasparente.
Noi nelle nostre maioliche partiamo da una ricerca antica sia nella tecnica che nella forma, per arrivare a soluzioni contemporanee.
Sculture contemporanee o riproduzioni rinascimentali,per noi anno lo stesso valore intrinseco.
Rispettando la tecnica spaziamo dal quattrocento al duemila,con molta serenità, senza pregiudizi.
Saliere usate nelle corti del Granducato toscano, o vasi contenenti più svariati alimenti usati nelle mense di qualche Scià di Persia, per noi hanno lo stesso valore.
Come un vaso decorato da un artigiano siciliano del 15° secolo per un nobile committente dell'aristocrazia isolana o un calamaio commissionato dal Doge di venezia a un'artigiano del posto ,dimostrano come nel passato la maiolica era presente ovunque. Partendo dalla foggiatura per passare (dopo la prima cottura) alla decorazione e successiva cottura,con una attenta patina di invecchiamento, si arriva al manufatto finito.
Vasi ,portaombrelli,piatti, saliere, cache-pot, mascheroni,fontane,sculture etc...

12370650_156767281351037_522928244861922
15590896_363288794032217_929844817296635

Palle di Natale in maiolica decorata a terzo fuoco con oro e platino

paper clay.jpg

Vasi e ciotole in paper clay decorati a terzo fuoco con oro e platino

12370840_156768508017581_117166281768104
il fatto a mano 2018.jpg
natale 2016 (117).jpg
20151219_205953.jpg

Maioliche contemporanee

Maiolica è un termine usato anticamente per definire quei prodotti ceramici provenienti dall'isola di Maiorca, che originariamente erano ricoperte da una superficie di smalto stannifero .
Spesso erroneamente, anche sui dizionari, viene considerata maiolica tutta la ceramica , ma in realtà ci sono tre passaggi fondamentali che identificano questo metodo decorativo: infatti l'oggetto biscotto (cioè già cotto una prima volta) viene smaltato, "decorato sopra smalto" e spruzzato di un sottile strato di cristallina-vetrina trasparente.
Noi nelle nostre maioliche partiamo da una ricerca antica sia nella tecnica che nella forma, per arrivare a soluzioni contemporanee.
Sculture contemporanee o riproduzioni rinascimentali,per noi anno lo stesso valore intrinseco.
Rispettando la tecnica spaziamo dal quattrocento al duemila,con molta serenità, senza pregiudizi.
Saliere usate nelle corti del Granducato toscano, o vasi contenenti più svariati alimenti usati nelle mense di qualche Scià di Persia, per noi hanno lo stesso valore.
Come un vaso decorato da un artigiano siciliano del 15° secolo per un nobile committente dell'aristocrazia isolana o un calamaio commissionato dal Doge di venezia a un'artigiano del posto ,dimostrano come nel passato la maiolica era presente ovunque. Partendo dalla foggiatura per passare (dopo la prima cottura) alla decorazione e successiva cottura,con una attenta patina di invecchiamento, si arriva al manufatto finito.
Vasi ,portaombrelli,piatti, saliere, cache-pot, mascheroni,fontane,sculture etc...

12370650_156767281351037_522928244861922
15590896_363288794032217_929844817296635

Palle di Natale in maiolica decorata a terzo fuoco con oro e platino

paper clay.jpg

Vasi e ciotole in paper clay decorati a terzo fuoco con oro e platino

12370840_156768508017581_117166281768104

Vasi e ciotole in paper clay decorati a terzo fuoco con oro e platino

il fatto a mano 2018.jpg

Esposizione a Natale ai Minoriti 2017

natale 2016 (117).jpg

Bijotteria in paper clay  e raku decorati a terzo fuoco con oro 

20151219_205953.jpg

Ciotola in paper clay smalto bianco cotta a 1000°

piatto veduta piazza indipendenza patern
logo%20terrmdt_edited.png

Terre Mediterranee di Orazio Ciaramella e Antonina Tasso

Via dei Pioppi n° 2 -95047 Paternò -CT

mail : terremediterranee@libero.it 

Tel-Fax 095 858669

cell.3394100931- 3477645589

logo_edited.jpg
  • Facebook
  • YouTube
  • Pinterest
  • Tumblr Social Icon
  • Instagram